Sindone, al via l'ostensione. Il Papa: anch'io andrò a vederla

Domenica 19 Aprile 2015
14
Con la Messa nel Duomo di San Giovanni, a Torino, è iniziata ufficialmente questa mattina l'ostensione 2015 della Sindone. A presiedere la celebrazione l'arcivescovo di Torino, monsignor Cesare Nosiglia. Concelebrano tutti i vescovi del Piemonte, tra cui il cardinale Severino Poletto, arcivescovo emerito di Torino.



Il lenzuolo, che secondo la tradizione ha avvolto il corpo di Gesù nel sepolcro, è stato svelato ai fedeli. Al momento dell'atto penitenziario è stato infatti tolto il velo che copriva la teca di fronte alla quale sfileranno da oggi pomeriggio i pellegrini di tutto il mondo. Assistono alla Messa, trasmessa in diretta televisiva su Rai 1, le autorità cittadine, tra cui il sindaco del capoluogo piemontese, Piero Fassino.



«Oggi - ha ricordato il Papa dopo il Regina Coeli - inizia a Torino la solenne ostensione della sacra Sindone. Anche io, a Dio piacendo, mi recherò a venerarla il prossimo 21 giugno. Auspico che questo atto di venerazione ci aiuti tutti a trovare in Gesù il volto misericordioso di Dio, e a riconoscerlo nei volti dei fratelli, specialmente i più sofferenti».
Ultimo aggiornamento: 21 Aprile, 09:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA