L'ultimo fatale lancio con la tuta alare: si schianta e muore a 33 anni sul Monte Bianco

Lunedì 13 Giugno 2016
4
Dario Zanon

SAN GIORGIO IN BOSCO - Un ultimo fatale lancio con la tuta alare, per sfrecciare tra le vette del Monte Bianco. Ma tra le amate montagne Dario Zanon, 33enne padovano, di Lobia di San Giorgio in Bosco, ha trovato la morte. Il giovane era a Chamonix per dedicarsi a una delle sue più grandi passioni: i voli sorretto solo dalla tuta e protetto dal casco. Di questo amore aveva fatto un vero e proprio lavoro, tanto che i suoi scatti e i suoi video erano diventati un must sul web. E ora, proprio quell'ultimo video girato con tutta probabilità sabato scorso, servirà agli inquirenti a stabilire la dinamica dell'incidente che gli ha tolto la vita. A dare l'allarme è stata la fidanzata che, non riuscendo a rintracciarlo, ha pensato fosse successo qualcosa di grave: sono scattate le ricerche e ieri il corpo sarebbe stato ritrovato.

Dario in volo proprio sulle cime dove è morto

Ultimo aggiornamento: 14 Giugno, 13:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA