Milano, furto a casa del sindaco Sala: già scarcerate le ladre rom

Mercoledì 6 Giugno 2018
20
Razzia a casa del sindaco di Milano: già scarcerate le ladre Rom

Sono state scarcerate due delle tre componenti della banda, una delle quali minorenne, fermate due giorni fa dalla polizia con l'accusa di aver rubato nell' appartamento del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, nel fine settimana del 26-27 maggio scorso. Per una di loro Gina B., 19 anni, il giudice ha disposto l'obbligo di dimora e di firma ma non la custodia in carcere, perché è madre di una bimba di 7 mesi, come aveva chiesto il legale David Maria Russo.

Difensore che ha anche prodotto documenti per dimostrare che un'altra delle fermate avrebbe 13 anni e non essendo imputabile, dunque, è stata al momento rimessa in libertà e affidata ad una comunità. Servirà una perizia per accertare l'età, perché la ragazzina non ha i documenti. In particolare, il gip Marco Del Vecchio ha convalidato i fermi delle due maggiorenni (entrambi hanno confessato), ma ha disposto il carcere solo per Claudia R., 19 anni, che resta a San Vittore. Il pm Carlo Scalas aveva chiesto il carcere per tutte e due le giovani di origine rom.

Ultimo aggiornamento: 7 Giugno, 15:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma