La prof disabile salvata dai suoi studenti: «Ecco perché sono rimasta incastrata»

di Alessia Strinati
La storia della professoressa di Torre Annunziata, a Napoli, salvata dai suoi alunni ha fatto il giro del web e questo pomeriggio Barbara D'Urso ha intervistato insegnante che per la prima volta ha raccontato la reale versione dei fatti spiegando cosa fosse accaduto in quelle 48 ore.



La professoressa chiarisce di non essere caduta a terra per un malore, ma semplicemente per un piccolo incidente domestico, un inconveniente: «Sono rimasta incastrata in un vestito mentre mi cambiavo per fare delle pulizie in casa». La donna, disabile, non è stata in grado di muoversi, bloccata dallo stesso vestito: «Ho provato a strisciare verso la finestra per chiedere aiuto, ma non ce l'ho fatta, così sono rimasta ad aspettare». La prof tiene però a precisare: «Io non stavo male, ero lucida, tanto che appena mi hanno messa in piedi ho preparato subito un caffè al collega».

E in questa attesa i suoi alunni hanno pensato a lei e si sono mossi per capire cosa fosse successo: «I miei alunni mi hanno salvato per il rapporto che abbiamo, sanno anche dove faccio la spesa e hanno chiamato il salumiere ed è stato lui il primo ad intervenire, poi la polizia e un collega». Tutto è bene quello che finisce bene, la storia della professoressa ha ridato speranza a un sistema scolatico che sembra essere ormai in decadenza e le immagini della donna circondata dai suoi alunni hanno scaldato il cuore.
Mercoledì 16 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 17-05-2018 19:49

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP