Attraversa il baratro su una fune sospesa nel vuoto: precipita e muore vicino Trento

Venerdì 29 Giugno 2018
9
Sport estremi. Lo

Un uomo è morto questa sera sulle montagne al confine tra Verona e Trento precipitando mentre attraversava un baratro su una fune sospesa nel vuoto. L'incidente è avvenuto sui Monti Lessini, tra Passo delle Fittanze e Sega di Ala, a 1399 metri di quota.

LEGGI ANCHE: Belluno, si lancia nel vuoto con la tuta alare ma si schianta e muore

Lo "slacklining" (da slickline, la fettuccia sospesa nel vuoto sulla quale camminano i praticanti di questo sport estremo) è la pratica sportiva che prevede appunto il passaggio da una montagna all'altra su corde sospese nel vuoto, cui gli appassionati restano agganciati con un sistema di moschettoni. Per cause ancora da chiarire il dispositivo di sicurezza si sarebbe sganciato, e l'uomo si è schiantato al suolo. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 di Verona con l'eliambulanza e una squadra del Soccorso Alpino, ma ormai non c'era nulla da fare. Le indagini sono affidate ai carabinieri di Trento.
 

Ultimo aggiornamento: 30 Giugno, 18:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma