Terremoto a Napoli: due scosse, gente in strada

Mercoledì 19 Settembre 2018 di Pasquale Guardascione
Terremoto a Napoli: due scosse, gente in strada
8
Due forti scosse di terremoto in sequenza con epicentro nella zona della Solfatara a Pozzuoli, in provincia di Napoli. La prima alle ore 23.36 dimagnitudo 2.5 della scala Ritcher e una profondità di circa due chilometri. La seconda alle ore 23.39 di magnitudo 1.4 della scala Ritcher e ad una profondità di circa 4 chilometri.

Il primo evento tellurico è stato avvertito in tutta la zona flegrea da Pozzuoli ad Arco Felice, Lucrino, Rione Toiano, Monterusciello e Quarto e anche nella zona di Bagnoli e Fuorigrotta. La gente è scesa per strada soprattutto nella zona alta di Pozzuoli dove c'è stato l'epicentro. Al momento non si segnalano danni a persone e cose. Tantissime le telefonate giunte all'Osservatorio Vesuviano con il sito web inaccesibile al momento. Molte anche le telefonate alla polizia municipale di Pozzuoli. 

  Ultimo aggiornamento: 10:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA