Pompei, nuovi crolli nel Tempio di Venere e nella tomba di Porta Nocera

Domenica 2 Marzo 2014
11
Pompei, il crollo della tomba di Porta Nocera

Due crolli si sono verificati tra la serata di ieri e questa mattina negli scavi di Pompei. I cedimenti hanno riguardato il Tempio di Venere e un muro di una tomba della necropoli di Porta Nocera. I crolli sono avvenuti forse a causa delle forti piogge delle ultime ore. Il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini ha convocato d'urgenza per martedì mattina una riunione operativa su Pompei, per

avere un rapporto esatto sulle motivazioni dei crolli e per valutare lo stato del "Grande Progetto Pompei".

Ad accorgersi del danno è stato il custode di turno lungo la via delle tombe, che ha lanciato l’allarme e chiamato tecnici della soprintendenza, coordinati dalla direttrice degli scavi Grete Stefani, per fare il punto sui danni. L’area, aperta al pubblico, è stata transennata.

Ultimo aggiornamento: 3 Marzo, 12:19

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma