Palermo, neonata grave: madre denunciata per percosse, anche l'altra figlia è ricoverata con fratture alle braccia

Lunedì 26 Giugno 2017
7
Interrogata nella notte dai carabinieri, è stata denunciata la madre della bambina di 18 mesi ricoverata in gravi condizioni a Palermo con lesioni da percosse. L'altra figlia, due anni e mezzo, è ancora in ospedale, al Vincenzo Cervello di Palermo, dove è stata portata una settimana fa per fratture alle braccia. La donna, che è incinta, soffre di problemi psichici.

Fin dall'inizio si è temuto che le gravi  ferite fossero state causate da  percosse. La piccola era stata prima portata dalla madre all'ospedale di Partinico, nel Palermitano, e poi trasferita nell'ospedale del capoluogo siciliano. 

«Gli accertamenti diagnostici hanno evidenziato delle sofferenze encefaliche. La Tac ha evidenziato lesioni cerebrali. Sul suo corpo sono state riscontrate altre ferite: ematoma cerebrale, sanguinamento tra cervello e cervelletto, ecchimosi in tutto il corpo. Le condizioni stabili, ma la prognosi resta riservata e la bimba è ricoverata in rianimazione». Lo afferma Giorgio Trizzino direttore sanitario dell'Ospedale dei Bambini e del Civico di Palermo.
Ultimo aggiornamento: 27 Giugno, 11:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma