Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Budrio, fioraia trovata morta in casa: il marito l'ha uccisa dopo un rimprovero

Budrio, fioraia trovata morta in casa: il marito l'ha uccisa dopo un rimprovero
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 22 Novembre 2017, 09:18 - Ultimo aggiornamento: 22:12

Avrebbe ucciso la moglie in un impeto di rabbia, dopo che lei lo aveva rimproverato perché era in ritardo. Sarebbe stata questa, secondo il racconto di Athos Vitali, la causa scatenante della lite degenerata in omicidio lunedì mattina ad Armarolo di Budrio. L'uomo ha confessato dopo essere stato messo alle strette dagli investigatori, che gli hanno fatto notare alcune incongruenze fra ciò che aveva detto e quanto era emerso dall'analisi di alcuni filmati di videosorveglianza. In particolare, nelle ore precedenti il delitto aveva riferito di essere andato a Granarolo, mentre la sua auto era stata vista a Minerbio.

Il 69enne così è crollato, ammettendo di avere ucciso Anna Lisa verso le 9.30, appena rientrato a casa, in uno scatto d'ira e utilizzando un coltello da cucina dal manico rosso che era sul tavolo. Dopo l'omicidio, lo ha lavato e rimesso nel ceppo con gli altri coltelli. L'arma, che i Carabinieri hanno ritrovato ancora al suo posto, sarà ora fatta esaminare dal Ris. L'uomo ha poi ricostruito di essere uscito dalla villetta e, dopo un giro in macchina, avere fatto ritorno in tarda mattinata, fingendo di trovare in quel momento il corpo della moglie riverso a terra. Ha inoltre detto di non sapere nulla del portafogli della donna, che risulta scomparso dalla sua borsa. Un'ipotesi è che la stessa vittima possa averlo riposto da qualche altra parte. «In 40 anni saranno state un paio le volte in cui abbiamo davvero litigato» ha detto ancora l'uomo durante la confessione, spiegando che le discussioni nella coppia non erano frequenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA