Padova, omicidio-suicidio: mamma e figlio trovati impiccati nel bagno di casa

PADOVA - Omicidio-suicidio in via Montà 217 a Padova, dove mamma e figlio sono stati trovati impiccati nella loro abitazione. La donna, Lidia Marinelllo di 90 anni, era invalida al 100 per cento ed era costretta in carrozzina. Il figlio, Paolo Moro, aveva 67 anni. Avrebbe ammazzato la madre e poi si è ucciso appendendo una corda a una trave del bagno.

A trovarli è stata la moglie dell'uomo, quando è rientrata a casa. I tre, infatti, vivevano insieme nella casa divisa su due piani; al pianterreno la madre e al piano superiore Paolo Moro con la moglie - entrambi sono ex bancari - e un figlio di 25 anni. Sul posto la polizia. Una vicina di casa ha raccontato di averli visti anche di recente: «Lui portava sempre la madre fuori a passeggiare, era sempre vestita bene». Un altro vicino racconta invece che Paolo Moro stava dipingendo l'abitazione in questi giorni.
 
 
 
Lunedì 12 Dicembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 14-12-2016 15:18

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2016-12-12 17:53:29
ormai aveva 90 anni ed era lì lì per.. ,ma perchè fare questi gesti?
1
  • 517
QUICKMAP