Napoli, denuncia choc: «Stuprata ai giardinetti in pieno giorno davanti ai passanti», arrestato immigrato africano

Martedì 26 Settembre 2017
Urla e grida hanno attirato l'attenzione dei passanti che questa mattina alle 10 hanno notato un uomo e una donna litigare, a pochi passi da Porta Capuana, centro storico di Napoli. La donna, una clochard di origine straniera, ha poi riferito di essere stata violentata dall'extracomunitario di origini africane che poche ore dopo è finito in manette. Si tratta di 48enne immigrato africano. anche'egli un senza tetto.

La donna, lettone, ugualmentedi 48 anni, ha detto ai carabinieri di essere stata aggredita e violentata da un extracomunitario dietro a una siepe. I militari hanno indagato per verificare la versione della donna e hanno poi arrestato l'uomo con l'accusa di violenza sessuale e lesioni.

I due si trovavano vicino i giardinetti nei pressi di un'area transennata dove stanno eseguendo dei lavori di manutenzione. La donna è stata trasportata al Loreto Mare per le cure mediche.  Ultimo aggiornamento: 27 Settembre, 17:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Una mattina in ospedale a leggere libri ai bimbi malati

di Pietro Piovani