Napoli, rapina choc al pizzaiolo gourmet: «Sembra una scena di Gomorra»

Giovedì 30 Agosto 2018 di ​Luciano Pignataro

Diego Vitagliano, titolare della Pizzeria 10 a Bagnoli, uno dei più promettenti pizzaioli napoletani del momento, è stato rapinato alla fine del servizio. 

La scena è stata ripresa integralmente dalle telecamere di sorveglianza. Mentre il cancello si sta per chiudere alle spalle del pizzaiolo che aveva appena finito il lavoro entrano in due in modo. Un rapinatore con la pistola lo immobilizza e lo perquisisce, l'altro a marcia indietro esce fuori e fa da palo pronto alla fuga.
 


Per fortuna per Vitagliano solo una grande paura e scrive su Facebook rilanciando il video delle telecamere di sorveglianza. «Sembra una scena di Gomorra mentre invece è solo quello che stanotte mi è accaduto. Alla chiusura mi hanno messo in ginocchio con una pistola puntata alla testa per prendere l'incasso. Ho avuto paura, sì, tanta paura, ma questo non servirà a farmi odiare la mia città. Napoli è la mia vita è 10 è una realtà di Napoli. Oggi è Santa Rosa e mangiamo le sfogliate alla crema, domani sarà un altro giorno pieno di sole».

Speriamo che le forze dell'ordine analizzando il video riescano a individuare i responsabili. Non è il primo episodio del genere. Atti intimidatori e vandalici furono fatti all'ingresso della pizzeria Sorbillo ai Tribunali, alla Pizzeria di Palazzo Petrucci a Piazza San Domenico Maggiore.

Ultimo aggiornamento: 2 Settembre, 22:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il ritorno della grillina Alisia dall’Olanda a Strasburgo

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma