Choc a Napoli, carabiniere si uccide in tribunale con un colpo di pistola

Martedì 30 Gennaio 2018 di Leandro Del Gaudio e Melina Chiapparino
Choc a Napoli: un maresciallo dei carabinieri si è sparato al 29esimo piano della Torre A del palazzo di giustizia. L'uomo ha esploso un colpo con la pistola d'ordinanza ed è stato portato in gravissime condizioni, in eliambulanza, all'ospedale Cardarelli, dove è morto qualche ora dopo.

L'uomo, che aveva 45 anni, risiedeva nel Casertano. Secondo quanto si è appreso il tragico gesto sarebbe riconducibile a problemi di carattere familiare. Il maresciallo lascia la moglie e una figlia piccola. Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio, 10:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

A Roma l'invasione dei tik tokers: ecco chi sono i nuovi idoli degli under 18

di Veronica Cursi