Napoli, badante picchia un'anziana e tenta di soffocarla con un cuscino: arrestata

Ha aggredito la donna di 85 che avrebbe dovuto accudire. Per questo motivo, Galyna Kyrianova, cittadina ucraina 59enne, è finita in manette per aggressione e lesioni in danno dell'anziana. La donna è accusata anche di resistenza e lesione a pubblico ufficiale. Ad arrestarla, ieri sera a Napoli, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato «Bagnoli». A dare l'allarme è stato il figlio della vittima, che non riusciva a contattare né la madre né la badante. Ha quindi chiesto aiuto a una vicina che aveva una copia delle chiavi e che, entrata in casa, ha trovato l'appartamento a soqquadro, l'anziana in lacrime e la badante in grande stato di agitazione.

Il figlio della vittima ha quindi chiamato il 113. L'anziana ha dichiarato di essere stata picchiata dalla badante e che l'arrivo provvidenziale della vicina ha evitato che la soffocasse con un cuscino. Il tentativo di identificare la cittadina ucraina ha scatenato ulteriormente l'aggressività della donna che, urlando in lingua straniera, ha cominciato a lanciare oggetti e ha colpito una poliziotta alla testa con una bottiglia.
Sabato 17 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 19-02-2018 20:10

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-02-18 18:13:08
e quante estorsioni,minacce,maltrattamenti,furti... da parte di queste lady badanti straniere ai danni dei poveri assistiti vengono taciute dalla cronaca, per difendere ideologicamente le suddette risorse. Atti delinquenziali che eseguono con sfrontatezza, forti delle leggi garantiste del nostro molle "stato di diritto". E spesso forti anche della protezione di mariti, compagni e parenti criminali che si portano dietro. Che poi queste donne sono spesso di una volgaritĂ , maleducazione e prepotenza senza eguali. Insomma la solita immigrazione di qualitĂ  banlieue
2018-02-18 12:10:48
mai lasciare le badanti da sole, diventano le proprietariedella casa
2018-02-18 11:04:53
io credo che si tratti di un caso isolato, di follia individuale. Gli ucraini sono un popolo antico e civilissimo. Purtroppo negli ultimi anni, per colpa della nefanda influenza economica e politica occidentale si trovano in difficoltĂ  e molti sono emigrati. Per la cronaca: nel 2017 l'Italia ha tolto l'obbligo del visto per gli ucraini.
2018-02-18 08:44:20
ecco cosa comporta avere aperto tutte le frontiere del paese, stupri, omicidi, aggressioni in casa e fuori casa, accattonaggio cronico di massa in ogni citta', paese o angolo di strada e supermercati, parchi e piazze divenute veri e propri defecatoi e urinatoi. E' questa "l'intelligente integrazione di cui parla e insiste la boldrini e suoi complici trafficanti palazzinari della nuova tratta degli schiavi del terzo millennio AD? Altro che bonevole accoglienza, bugiardi e traditori, avete calpestato un intero popolo senza interpellarlo democraticamente, con l'aiuto dell'ex finto comunista/capitalista del quirinale. I fascisti siete voi, i populisti sono oro difronte alla incontrollabile melma che avete autoritariamente creato nello spazio di 7 anni di fasulli governi, servi di bruxelles. Spero che il 4 marzo gli italiani si sveglino, e una volta buona per tutte vi cacceranno via definitivamente. Continuare cosi, con gentaglia come voi, l'intero paese finira' alla fame e alla rivoluzione.
2018-02-17 23:19:09
Basta con le violenze sugli anziani e sui bambini. Servono le telecamere nelle case dove gli anziani sono seguiti da badanti, nelle case di riposo, negli asili.
5
  • 688
QUICKMAP