Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Milano, pakistano prende a bastonate la moglie: «Veste all'occidentale». Arrestato dai carabinieri

Milano, pakistano prende a bastonate la moglie: «Veste all'occidentale». Arrestato dai carabinieri
1 Minuto di Lettura
Venerdì 3 Ottobre 2014, 10:19 - Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre, 10:39
Aveva cambiato modo di vestire, le piaceva uscire con le amiche: tutto troppo occidentale per suo marito che, per darle una lezione, l'ha rincorsa per la città brandendo il manico di legno di una pala, riuscendo a colpirla ad un braccio prima che si rifugiasse in Comune. È accaduto ieri a Grezzago (Milano), vittima una donna pakistana di 32 anni, 'reà di aver voluto indossare per l'ennesima volta un capo non gradito al marito. È stata aggredita all'interno delle mura domestiche e quando ha visto il marito, connazionale operaio di 37 anni, brandire un bastone, è fuggita per la strada, arrivando a chiedere aiuto fin dentro al Municipio, dove la Polizia Locale ha chiamato i carabinieri. Arrestato il marito per aggressione, la donna sarà probabilmente presa in carico dai servizi sociali.
© RIPRODUZIONE RISERVATA