MILANO

Milano, animalisti davanti al ristorante di Cracco: «Assassino cucini animali»

Giovedì 3 Marzo 2016
3

Una quindicina di persone, che si sono definite 'veganì, ha manifestato davanti al ristorante dello chef Carlo Cracco, a Milano, ieri sera al grido di 'è un assassino perchè cucina animalì. Il gruppo è arrivato davanti a locale, in via Victoria Hugo, attorno alle 21,30 e ha inscenato la sua protesta, durata una decina di minuti. Secondo quanto riferito da un addetto del ristorante che ha telefonato alla polizia, erano tutti vestiti di nero. Uno di loro è entrato con la scusa di voler prenotare un tavolo, mentre gli altri rimasti fuori si sono messi a urlare i loro slogan. All'arrivo della polizia erano già tutti scappati.

E sul web si sono scatenati i fans dello chef. C'è chi ha postato una foto di salumi appesi, dedicandola ai vegano responsabili del blitz. Chi accusa gli animalisti di cercare solo un po' di visibilità, prendendo come bersaglio uno degli chef più famosi d'Italia. 

Certo è che Carlo Cracco resta ancora nell’occhio del ciclone: dopo la polemica per l’uso di carne di piccione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA