Migranti, sbarco a Reggio Calabria, arrivate 617 persone tra cui 191 minori: in una cinquantina affetti da scabbia

Migranti, sbarco a Reggio Calabria, arrivate 617 persone tra cui 191 minori: in una cinquantina affetti da scabbia
1 Minuto di Lettura
Sabato 16 Maggio 2015, 11:29 - Ultimo aggiornamento: 18 Maggio, 08:38

È arrivata nel porto di Reggio Calabria la nave Espero della Marina Militare con a bordo 617 persone, tra cui 191 minori tutti accompagnati. Le condizioni dei migranti, provenienti tutti dall'area sub sahariana, sono discrete, anche se ci sarebbero una cinquantina di casi di scabbia. Espletate le formalità, in 520 partiranno a bordo di alcuni pullman, in attesa nel piazzale antistante il porto, che li condurranno in Piemonte, Lombardia, Veneto, Marche e Toscana.

Oltre ai minori tra gli immigrati sbarcati ci sono 322 uomini e 104 donne che provengono da Burkina Faso, Costa d'Avorio, Eritrea, Gambia, Guinea, Mali, Nigeria, Senegal, Sierra Leone, Somalia e Sudan. A terra, dopo il loro arrivo, è scattato il piano di primo soccorso e assistenza concordato nel corso di una riunione svoltasi ieri pomeriggio, convocata dal prefetto di Reggio Calabria, Claudio Sammartino, con la presenza delle forze di polizia, del Comune di Reggio, della Provincia, della Capitaneria di Porto, dell'Azienda ospedaliera, del 118, delle associazioni di volontariato, del coordinamento ecclesiale e della Croce Rossa italiana. È previsto che a Reggio rimanga un gruppo di 90 immigrati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA