Migrante si aggrappa sotto il camion per arrivare in Italia, investito: è gravissimo

Lunedì 11 Giugno 2018
E' stato investito dal camion sotto il quale si era aggrappato, probabilmente per arrivare in Italia. E' gravissimo un diciottenne afgano che è stato trovato riverso a terra lungo la via Flaminia a Falconara, vicino ad un supermercato, in direzione della Raffineria Api. Un "uomo ventosa", stando ai primi accertamenti dei carabinieri, che aveva con sé una carta di protezione internazionale come rifugiato rilasciata dalla Grecia. L'ipotesi dei militari è che il 18enne si sia imbarcato clandestinamente su una nave partita dalla Grecia.

Nascosto sotto ad un camion sarebbe riuscito ad uscire dal porto di Ancona. Ma arrivato sulla Flaminia è stato investito dal mezzo sotto il quale si era aggrappato. Sul corpo sono stati trovati i segni di uno schiacciamento da ruota. Sono stati dei passanti a notarlo sul ciglio della strada e a chiamare il 118. Sul posto anche i carabinieri. Il 18enne è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Torrette. I militari stanno cercando di risalire al mezzo pesante che lo ha investito. Non è escluso che il camionista non si sia nemmeno accorto di quello e che è successo. Al momento non ci sarebbero testimoni e nemmeno telecamere in zona. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi