TORINO

Torino, il bimbo ferito in piazza San Carlo esce dal coma

Lunedì 5 Giugno 2017
Torino, il bimbo ferito in piazza San Carlo esce dal coma

Non è più in coma farmacologico Kelvin, il bimbo di 7 anni ricoverato all'ospedale Regina Margherita per le ferite riportate sabato sera in piazza San Carlo. I medici del reparto di Rianimazione hanno ridotto al minimo la sedazione e lui comincia a respirare da solo. La prognosi resta però riservata.Restano invece stabili ma gravi le condizioni delle due donne ricoverate in rianimazione alle Molinette. 
 

 

Per quanto riguarda gli altri feriti, al Cto ci sono ancora ricoverati una ragazza con trauma toracico, una frattura di bacino, due pazienti con lesioni alle mani operati ieri. Tutti gli altri sono stati dimessi anche se alcuni di loro torneranno per interventi ortopedici non di urgenza. Infine, al Mauriziano c'è ancora un ricoverato, è sveglio ma ancora in prognosi riservata ma in miglioramento.

Ieri il presidente della Figc in persona Carlo Tavecchio, accompagnato dal dg bianconero Beppe Marotta, si è recato all'ospedale Regina Margherita di Torino per rendersi conto di persona delle condizioni del bimbo rimasto schiacciato nella calca. «Mi raccomando, fatevi forza. Vi siamo vicini», le sue parole di solidarietà e affetto alla famiglia.

Ultimo aggiornamento: 18:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA