Meteo, Italia divisa in due: temporali e danni al Nord, caldo al Sud. Domani si cambia. E poi arriva Nerone

Domenica 22 Luglio 2018
3
Meteo, Italia divisa in due: temporali e danni al Nord, caldo africano al Sud
Un'estate davvero folle, che spacca in due l'Italia: se al Nord forti piogge e temporali hanno causato diversi danni, al Centro e al Sud il caldo torrido non sembra voler dare tregua con punte di 40° gradi in Sicilia.




Precipitazioni temporalesche, con molti fulmini e anche qualche grandinata, si sono abbattute su tutto il Nord, provocando anche danni e cadute di alberi in Liguria, Piemonte, Lombardia e Veneto (soprattutto a Padova). In piena estate, inoltre, è arrivata addirittura la neve sulle Dolomiti, sul versante più alto, quello della Marmolada, tra Trento e Belluno.

Danni causati dal maltempo anche in Emilia-Romagna e Toscana, mentre da Roma in giù il caldo torrido e l'afa non danno tregua. Al Sud, infatti, l'afa non risparmia nessuno: in tutte le principali città italiane centro-meridionali le temperature stanno superando i 30°C. Il picco si è registrato in Sicilia, con i 41° di Catania seguita dai 40°C di Palermo.
  Ma da domani si cambia. Le piogge sisposteranno al Sud e il bel tempo al Nord. Da martedì, invece, arriverà Nerone con temperature hot in tutta la penisola.  Ultimo aggiornamento: 24 Luglio, 08:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Fare il vento è un modo di dire per dire che non si paga al ristorante

di Mauro Evangelisti