Meningite, barista ricoverato a La Spezia: è morte cerebrale

Domenica 5 Febbraio 2017
1

Sono peggiorate ulteriormente le condizioni di Gennaro Canfora,  barista e studente spezzino di 25 anni ricoverato da venerdì mattina all'ospedale Sant'Andrea per meningite meningococcica con sepsi. Il giovane è stato messo in morte cerebrale e i familiari hanno autorizzato la donazione degli organi. Lo rende noto la direzione sanitaria della Asl5. Gli espianti avverranno al termine dell'osservazione dell'attività cerebrale che andrà avanti per sei ore dall'inizio della dichiarazione di morte cerebrale.
 

 

Ultimo aggiornamento: 7 Febbraio, 08:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Animali in fila dal veterinario, l'attesa diventa una mostra

di Marco Pasqua