MALTEMPO

Maltempo, in arrivo forti venti e piogge, scatta l'allerta della protezione civile

Venerdì 3 Marzo 2017

L'ingresso dalla giornata di sabato di un'area di bassa pressione sul Mar Mediterraneo centrale determinerà un peggioramento delle condizioni meteorologiche sull'Italia. Lo registra la Protezione civile che spiega che «il maltempo sarà caratterizzato da una forte intensificazione della ventilazione nei bassi strati, in prevalenza meridionale, e da precipitazioni localmente intense, che assumeranno anche carattere nevoso sulle zone alpine».

In particolare, sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile, d'intesa con le Regioni coinvolte, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche. L'avviso prevede, dalla serata di oggi, venerdì, venti forti o di burrasca, dai quadranti meridionali su Sardegna e Piemonte, in estensione, dalle prime ore di domani, a Lombardia, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise e Puglia, con possibili mareggiate lungo le coste esposte. 

Sempre dalla serata si prevedono, inoltre, precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, sul Piemonte, in estensione dalle prime ore di domani, alla Toscana, tali fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Attese nevicate, al di sopra dei 900-1200 metri, sul Piemonte in estensione dalle prime ore di domani, alla Lombardia, con apporti al suolo moderati o localmente abbondanti. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani allerta gialla sui settori settentrionali e sud-orientali del Piemonte, sulle Prealpi bergamasche in Lombardia, sulla Toscana settentrionale e su parte dell'Abruzzo.

 

Ultimo aggiornamento: 5 Marzo, 16:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA