Macerata, uccisa e chiusa in due valigie: trovati grossi coltelli a casa del killer

Macerata, uccisa e chiusa in due valigie: trovati grossi coltelli a casa del killer
2 Minuti di Lettura

C'è anche il vilipendio di cadavere tra le ipotesi di reato a carico di Innocent Oseghale, l'uomo in stato di fermo per omicidio e occultamento di cadavere in relazione alla morte di Pamela Mastropietro. Il corpo della 18enne romana, allontanatasi da una comunità di Corridonia, è stato trovato smembrato e chiuso in due trolley nelle campagne del Maceratese. Vari coltelli di grosse dimensioni sono stati sequestrati dai carabinieri del Ris nell'appartamento a Macerata di Innocent Oseghale. I militari hanno lavorato fino a tarda notte nell'abitazione via Spalato, dove hanno anche individuato macchie di sangue in vari punti dell'appartamento.

Intanto domani ci sarà una fiaccolata a Macerata in piazza Cesare Battisti di Macerata contro l’orrore e in solidarietà della famiglia della ragazza di Roma. La fiaccolata è organizzata dalla comunità nigeriana, dall’Axim, associazione che si occupa di assistenze di immigrati e dall’Anolf (associazione nazionale oltre le frontiere ).

 

Venerdì 2 Febbraio 2018, 10:41 - Ultimo aggiornamento: 11:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA