"Hai provato a chiudere le gambe?". La domanda choc del giudice donna a una vittima di stupro

Giovedì 10 Marzo 2016 di Simone Pierini
8
Che un giudice possa prendere una posizione di questo tipo già mette i brividi, che a farlo sia una donna ancora di più. "Hai provato a chiudere le gambe?", ha detto il magistrato Carmen Molina in tribunale a una donna vittima di violenza sessuale. 

L'ha interrota durante la sua deposizione facendole questa domanda e lasciandola senza parole. Già provata dalla terribile esperienza vissuta, la giovane spagnola avrebbe dovuto anche giustificare il suo comportamento nei confronti dell'aggressore. 

Per questo motivo l'organizzazione dei diritti delle donne Clara Campoamor ha chiesto al Consiglio Nazionale dei Giudici di sospendere la Molina la quale, secondo quanto riportato, non sarebbe nuova a questo tipo di esternazioni. Secondo l'associazione il magistrato avrebbe offeso, degradato e umiliato la vittima di violenze.  "Ha dimostrato una totale mancanza di rigore professionale e trattamento etico della vittima", ha accusato Blanca Estrella, presidente della Clara Campoamor.

La ragazza è stata più volte abusata dal suo compagno nonostante fosse al quinto mese di gravidanza. La richiesta era quella di ordine restrittivo nei confronti dell'uomo. Ora si attende la difesa della Molina dalle accuse.   Ultimo aggiornamento: 12 Marzo, 10:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La maledizione del marchio dopo il flop di Rome & You

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma