Gerusalemme capitale di Israele, il rabbino Di Segni critica l'Italia che all'Onu vota contro: Paese incongruente

Lunedì 1 Gennaio 2018
24

Il rabbino capo della comunità ebraica di Roma critica la decisione dell'Italia che, all'Onu, ha bocciato la scelta del presidente Usa Donald Trump di riconoscere Gerusalemme capitale di Israele. E lo fa via Twitter, con un post che sta diventando virale. «Dal Risorgimento ai concerti di Capodanno - scrive il rabbino capo Di Segni -  l'inno "nazionale" più amato dagli italiani è il Va' pensiero, basato sul Salmo 137, in cui gli ebrei esuli rimpiangono Sion. Quando poi gli ebrei tornano a Gerusalemme e ne fanno di nuovo la loro capitale, l'Italia vota contro all'Onu».

 

Il tweet pubblicato da Di Segni è stato poi rilanciato dalla presidente della comunità ebraica di Roma Ruth Dureghello.

Ultimo aggiornamento: 2 Gennaio, 19:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA