Genova, rapinavano i supermercati per pagare riti esoterici: arrestati

Il bottino accumulato con le rapine serviva per pagare un santone e finanziare riti esoterici. Ora, i due rapinatori che hanno messo a segno tre colpi in altrettanti supermercati di Genova, sono finiti in manette. La polizia ha arrestato un 33enne romano e un 31enne di Bergamo. I due hanno dichiarato di avere utilizzato i soldi per pagarsi i riti esoterici e dosi di sostanze stupefacenti.

Dalle indagini è emerso che gli arrestati erano tossicodipendenti e senza fissa dimora. L'indagine era scattata dopo gli assalti compiuti nel marzo scorso dalla coppia: i due entravano in azione armati di pistola e con il volto coperto da caschi da motociclista.
Domenica 20 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 10:55

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP