LUIGI DI MAIO

Ponte crollato, Di Maio: «I responsabili sono Autostrade e Benetton. Lo ricostruirà un'azienda di Stato come Fincantieri»

Domenica 9 Settembre 2018
3
«In questi giorni si parla di manutenzione delle infrastrutture perché c'è stata una tragedia ad agosto e a Genova. Il ponte Morandi ha dei responsabili che si chiamano Autostrade per l'Italia, Atlantia e Benetton. Quei signori dovevano manutenere quel ponte e non lo hanno fatto». Lo afferma il vicepremier e ministro dello sviluppo e del lavoro Luigi Di Maio. «Noi gli toglieremo le concessioni e non solo - perché questa è una promessa che abbiamo fatto agli italiani rispetto a gente che non può più permettersi di far pagare il pedaggio per mandare a morire gli italiani e non può pensare di farla franca maneggiando un plastico o facendosi belli in conferenza stampa».

Sul Piano infrastrutture ed i monitoraggi Di Maio ha poi spiegato che «sono ancora in atto» e che «si è perso troppo tempo in questi anni». «Noi abbiamo dei sensori - ha concluso - che adesso inizieremo ad installare su tutte le infrastrutture e questo ci consentirà di monitorare in tempo reale lo stato di salute di ponti e viadotti e cavalcavia. Una volta installati li dovremo anche mettere a regime. Avverto rammarico perché si poteva fare prima, anni fa».

«Autostrade avrà un'altra brutta sorpresa nei prossimi giorni - ha concluso Di Maio - Io non faccio ricostruire il ponte a chi lo ha fatto crollare. Per quanto ci riguarda il ponte Morandi lo deve ricostruire un'azienda di Stato come Fincantieri, perché - ha sostenuto Di Maio - dobbiamo monitorare cosa si farà sulla ricostruzione del ponte».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lo squillo di Vasco

di Marco Molendini