Vicenza, gemelli muoiono durante cesareo d'urgenza: salvata la mamma in crisi di respiro

Mercoledì 9 Marzo 2016

VICENZA - Tragedia al San Bortolo. La giovane incinta, una 29enne vicentina, ha una crisi respiratoria, è alla ventitreesima settimana di gestazione. Lei viene salvata in rianimazione, ma i due gemellini che porta in grembo non ce la fanno. I sanitari, come riporta il Giornale di Vicenza, riescono a tenerli in vita solo poche ore. La 29enne soffriva di diabete, s legge, ma è da chiarire se sia stata questa condizione della giovane a determinare la tristissima e tragica conclusione della sua gravidanza. «C'è un grosso punto interrogativo - ha dichiarato il primario di Ostetricia Zanni -  stiamo analizzando quanto accaduto per capire».

La donna respirava con grande fatica e i sanitari, aggravandosi i sintomi, temevano una crisi cardiovascolare. Così si è deciso per un cesareo d'urgenza. I due bimbi nascono ma hanno meno di sei mesi. Il personale sanitario ha fatto l'impossibile ma non è riuscita  un'impresa che avrebbe saputo di autentico miracolo. Una giornata di dolore e tristezza al San Bortolo.

Ultimo aggiornamento: 10 Marzo, 14:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua