Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Garlasco, «Nessun altro colpevole»: scagionato l'amico del fratello di Chiara

Garlasco, «Nessun altro colpevole»: scagionato l'amico del fratello di Chiara
1 Minuto di Lettura
Martedì 28 Marzo 2017, 12:37 - Ultimo aggiornamento: 29 Marzo, 11:10

Il gip di Pavia Fabio Lambertucci ha archiviato l'inchiesta su Andrea Sempio, il giovane finito indagato per l'omicidio di Chiara Poggi in seguito al deposito al pg di Milano di indagini genetiche commissionate dai legali di Alberto Stasi, l'ex fidanzato della giovane che sta scontando una condanna definitiva a 16 anni di carcere. Il giudice di Pavia con un provvedimento depositato oggi ha accolto l'istanza del procuratore aggiunto Mario Venditti e del pm Giulia Pezzino.

Il gip ha concluso sottolineando l'«inconsistenza degli sforzi profusi dalla difesa Stasi e tendente a rinvenire un diverso, alternativo, colpevole dell'uccisione di Chiara Poggi». Il gip ha accolto l'istanza del procuratore aggiunto Mario Venditti e del pm Giulia Pezzino i quali hanno «categoricamente escluso» ogni responsabilità in capo a Sempio, amico del fratello di Chiara e ai tempi del delitto poco più che diciottenne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA