Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Filma due ragazzine nel bagno della pizzeria: arrestato un 40enne

Spiava ragazze
di Vittorino Bernardi
2 Minuti di Lettura
Lunedì 15 Agosto 2016, 09:31 - Ultimo aggiornamento: 17 Agosto, 19:32
BRENDOLA – Un carabiniere fuori servizio ha sorpreso e fatto arrestare un uomo nell’atto di filmare con il telefonino due ragazzine di 15 e 10 anni nei bagni della pizzeria Amedeus di via Pacinotti.
Domenico Ferrante, 40 anni, residente in paese è finito nei guai, con la pesante accusa a suo carico di produzione di materiale pedopornografico.
Il fatto è accaduto verso le 21.30 di venerdì 12 giugno quando il carabiniere fuori servizio si è recato nella toilette degli uomini per sorprendere Domenico Ferrante nell’atto di filmare, da una fessura della porta due ragazzine che si trovavano nel bagno delle donne.

A tale scena il carabiniere in riposo si è presentato esibendo il distintivo: ha telefonato ai colleghi della stazione per l’arresto dell’uomo che ha consegnato il telefonino per essere identificato.
Il pubblico ministero di turno Claudia Brunino nei confronti di Domenico Ferrante ha disposto, in quanto incensurato, gli arresti domiciliari e disposto accertamenti sul cellulare usato per filmare le due ragazzine che non risulta di proprietà dell’arrestato e il sequestro di apparecchi informatici trovati nella sua casa per rilevare eventuale materiale pedopornografico.  
© RIPRODUZIONE RISERVATA