Brindisi, tenta di rapire un neonato dalla carrozzina nel centro commerciale: arrestato nigeriano

Venerdì 20 Febbraio 2015
Ha cercato di rapire un bimbo di 4 mesi dalla carrozzina approfittando di un attimo di distrazione del padre, pur di intascare un euro di elemosina. L'incubo peggiore di ogni genitore è diventato realtà in un centro commerciale di Fasano, in provincia di Brindisi. Un nigeriano di 38 anni è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria dai carabinieri con l'accusa di tentata estorsione sulla base della denuncia di un cliente di un centro commerciale di Fasano, al quale avrebbe tentato di sottrarre la carrozzina nella quale c'era il figlio, un neonato di 4 mesi. I fatti risalgono al 18 febbraio scorso e si sarebbero verificati nel parcheggio del centro commerciale.



Gli investigatori hanno potuto ricostruirli unicamente sulla base di quanto riferito dal genitore del neonato. L'uomo ha raccontato che il nigeriano, irregolare sul territorio italiano, si sarebbe impossessato della carrozzina, approfittando di un attimo di distrazione mentre riponeva la spesa nell'auto. Quando i carabinieri si sono recati sul posto, il giorno successivo, hanno trovato il nigeriano che stava chiedendo l'elemosina: è stato riconosciuto dal denunciante, identificato e condotto in carcere.
Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio, 17:26