Esselunga ritira il tiramisù “eterno”: la data di scadenza è sbagliata

Giovedì 16 Marzo 2017 di Luisa Mosello
Tiramisù ritirato per errore scadenza

Sei anni in più. Per un errore di stampa la data di scadenza di un dolce è stata posticipata a quella effettiva. Per questo motivo la catena di supermercati Esselunga ha diffuso l’avviso del richiamo del prodotto in questione. Si tratta del “Trancetto al tiramisù” dell’azienda altoatesina Stabinger Srl.
 

 

La confezione è da 220 grammi, con scadenza 14/03/23. In realtà l'anno è il 2017 quindi la stampigliatura giusta sarebbe dovuta essere 14/03/17. Chi avesse acquistato questo trancetto e non lo avesse ancora consumato puó riportarlo nel punto vendita per il rimborso o la sostituzione. 

Ultimo aggiornamento: 17 Marzo, 11:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il ritorno della grillina Alisia dall’Olanda a Strasburgo

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma