Epidurale, Italia maglia nera: «Garantita a una donna su 5»

Epidurale, Italia maglia nera: «Garantita a una donna su 5»
di Valentina Arcovio
ROMA Stefania e Francesca vivono nel Lazio e sono entrambe al nono mese di gravidanza. Tutte e due hanno una paura folle di soffrire durante il parto e vorrebbero ricevere un aiuto medico per rendere meno dolorosa possibile l’esperienza più bella della loro vita.  Purtroppo, solo una ci riuscirà. Ed è Francesca, alla quale è stato assicurato un parto «dolce» con l’analgesia epidurale, una tecnica sicura che consente di controllare il dolore del travaglio e del parto. Il motivo di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 21 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 22-05-2018 07:37

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2018-05-21 20:41:03
In quale campo nin siamo maglia nera?
2018-05-21 16:37:20
L'aspetto tecnico dell'epidurale e' che NON solo ci vuole un anestesista che la faccia, ma serve anche una equipe dedicata, con sala operatoria disponibile, pronta ad intervenire se le cose vanno storte. NON e' che "madre natura" sia matrigna con le donne o che biblicamente DEVI partorire con dolore. Il dolore e' uno stimolo intrinseco nel meccanismo del parto NATURALE (che tutti invocano, finche' qualcosa non va storto, per poi invocare il giudice). SE elimini il dolore spesso il parto NON va avanti e puo' essere necessario fare un cesareo d'urgenza per salvare madre e bambino. Servono personale e mezzi DISPONIBILI in qualunque momento se le cose vanno storte.
2018-05-21 17:06:57
Un altro uomo che sa tutto del parto... Stai dicendo cose di una tale inesattezza che avresti almeno potuto risparmiare tutte quelle maiuscole. Ti perdono per ignoranza, appena puoi parla con una donna che ha partorito con l'epidurale e con esito felice, scoprirai che NON funziona come dici tu.
2018-05-21 20:40:45
Il fatto di aver partorito felicemente con l'epidurale ti rende esperta della questione tecnica ? Un po' come per il parto in casa che e' tanto "naturale". SE va tutto bene.
2018-05-21 09:37:12
Problema anche culturale: ad un'amica che aveva partorito felicemente con l'epidurale, la famiglia commentò che non aveva partorito "naturalmente", che non era stato un parto "vero", che un parto è naturale quando si soffre. Siamo all'età della pietra.
QUICKMAP