Ha le doglie al supermarket, i commessi le prestano i soccorsi. «Senza di loro non ce l'avrei fatta»

Ha le doglie al supermarket, i commossi le prestano i soccorsi. «Senza di loro non ce l'avrei fatta»
Alla Coop di Trino Vercellese in Piemonte considerano la piccola Jannat come una sorta di nipotina. E per darle il benvenuto, nei giorni scorsi hanno festeggiato lei e la sua famiglia. Il motivo è presto detto: la mamma ha avuto le doglie mentre faceva la spesa al supermercato, come in una nota pubblicità firmata niente meno che da Pupi Avati.



E come nella finzione televisiva, a darle assistenza sono stati gli addetti del punto vendita, che le hanno offerto le prime cure e hanno chiamato l'ambulanza. Il locale Presidio Soci Coop ha donato alla bimba, terzogenita della 35enne Sakina Khtal, un kit per la prima infanzia e buoni spesa per un valore di 100 euro. «Un segno di benvenuto nella nostra comunità a Jannat e ai suoi genitori - spiega la responsabile di zona per le attività sociali e le relazioni esterne di Coop, Sara Tresso - a nome degli oltre 2.700 soci Coop trinesi». Commossa mamma Sakina: «Non so cosa avrei fatto senza il vostro aiuto - commenta - ringrazio chi mi ha soccorsa in un momento disperato».
Giovedì 14 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 18-06-2018 21:40

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2018-06-15 19:36:14
ma si, diamogli pure i buoni spesa. E gli aiuti per pagare le bollette, i sussidi, esenzioni fiscali ecc ecc Attiriamo quì tutta la miseria del mondo. Cose da pazzi
2018-06-15 15:30:25
Già il vedere questa donna così bardata dalla testa ai piedi nel nostro Paese mi infastidisce. Sapere che nella LORO cultura le donne non lavorano e possono però permettersi figli a raffica in quanto hanno gratis tutto quello che noi italiani paghiamo ossia sanità, asili, affitti aumenta il fastidio. Se poi scopro che ci sono gestori di supermarket che li gratificano di ulteriori premi in buoni acquisto, scusate, ma la notizia anziché rallegrarmi, mi fa uscire dai gangheri.
2018-06-15 06:13:01
Se la stessa storia fosse accaduta ad una italiana, non avrebbe fatto sensazione e non sarebbe apparsa sui giornali. Che pena!
2018-06-14 21:52:13
Contrordine compagni : l' internazionalismo socialista non acchiappa più. È ora di passare alla lotta dura. Da oggi libro Cuore...
2018-06-14 21:29:12
Embé? Molti italiani non ce la fanno!!!! Queste sgravano in continuazione perché si beccano gli assegni familiari dati a loro dal pd!!!! VERGOGNA!!!!!
QUICKMAP