MATTEO SALVINI

Diciottenne romana fatta a pezzi, Salvini: «Un'altra morte di Stato»

Giovedì 1 Febbraio 2018
Diciottenne romana fatta a pezzi, Salvini: «Un'altra morte di Stato»
33
«Immigrato nigeriano, permesso di soggiorno scaduto, spacciatore di droga. È questa la 'risorsà fermata per l'omicidio di una povera ragazza di 18 anni, tagliata a pezzi e abbandonata per strada. Cosa ci faceva ancora in Italia questo verme? Non scappava dalla guerra, la guerra ce l'ha portata in Italia.

La sinistra ha le mani sporche di sangue. Altra morte di Stato. Espulsioni, espulsioni, controlli e ancora espulsioni! La Boldrini mi accuserà di razzismo? La razzista (con gli italiani) è lei. #stopimmigrazione». Lo scrive il segretario della Lega e candidato premier Matteo Salvini a proposito della morte di Pamela Mastropietro.
Ultimo aggiornamento: 13:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA