Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Desenzano, malore in discoteca: clinicamente morta
la ragazza vittima di un attacco d'asma

Desenzano, malore in discoteca: clinicamente morta la ragazza vittima di un attacco d'asma
1 Minuto di Lettura
Lunedì 28 Settembre 2015, 12:03 - Ultimo aggiornamento: 30 Settembre, 09:14

È clinicamente morta Roberta Orizio, la 26enne bresciana che sabato notte è rimasta vittima di un attacco d'asma mentre si trovava nella discoteca Art Club Disco di Desenzano del Garda.

L'encefalogramma al quale è stata sottoposta in mattina agli Spedali civili di Brescia dove è ricoverata nel reparto di rianimazione, non ha evidenziato segni di vita. La famiglia della giovane, militante locale di Forza Italia, nelle prossime sei ore deciderà per il prelievo degli organi.

Roberta Orizio da anni soffriva d'asma e sabato notte si accasciata al suolo mentre era in compagnia di amici. Subito soccorsa dal personale della discoteca, ha accusato un primo attacco cardiaco e per cinquanta minuti è stata rianimata. Portata in ospedale è rimasta vittima di un secondo attacco cardiaco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA