Bimba morta dimenticata in auto, la storia a Pomeriggio 5: «Come fai a guardare negli occhi l'assassino di tua figlia»

Lunedì 21 Maggio 2018
3
Bambina dimenticata in auto, la storia a Pomeriggio 5: «Come fai a guardare negli occhi l'assassino di tua figlia»
La comunità di Cascina, in provincia di Pisa, è stata sconvolta da un evento che ha distrutto un'intera famiglia. A Pomeriggio 5 parlano gli amici e i colleghi di Daniele Carli, l'uomo che ha dimenticato la figlia Giorgia nell'auto causandone la morte.

Oggi si sono tenuti i funerali della piccola che avrebbe compiuto un anno tra pochi giorni. Si paventa l'ipotesi di un'amnesia dissociativa, ma la Procura ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo. L'autopsia ha confermato che la bambina è morta per uno choc termico. 

«Come fai a guardare negli occhi l'assassino di nostra figlia», sono queste le parole che l'uomo sta ripetendo alla moglie, che venerdì non ha trovato la figlia all'asilo. Carli avrebbe dovuta accompagnarla prima di recarsi al lavoro. La donna era andata a prendere la figlia all'asilo, ma le hanno detto che non ci era mai arrivata. Poi ha chiamato il marito e lui ha capito.

Tanti i commenti alla vicenda: «Era una famiglia felice, ho capito che può succedere a chiunque», «Un babbo da esempio che ama le sue bimbe, immagino la tragedia che sta vivendo», «tutti lo conoscono come una persona cordiale, mi dispiace tanto».
La piccola è stata trovata senza vita sul suo seggiolino sui sedili posteriori della macchina. 

Ultimo aggiornamento: 18:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma