Strage di Latina, il parroco: «Antonietta ha perdonato»

di Franca Giansoldati
Città del Vaticano - Il parroco di Cisterna di Latina conferma che Antonietta «in un momento di luce», assieme a tutta la sua famiglia ha perdonato Luigi Capasso per il male fatto. Don Livio Fabiani in uintervista al Tg2000 spiega in poche parole la decisione della famiglia della moglie del carabiniere che ha ucciso le due figlie prima di suicidarsi. «Ho ricevuto la conferma dalle sorelle di Antonietta, la mamma delle due bambine. Hanno pregato nella Comunità carismatica di cui fanno parte. Hanno pregato e perdonato Luigi.

Anche la mamma, in un momento di luce ha perdonato. Quando, durante i funerali, ho detto preghiamo per il papà delle due bambine c’è stato un silenzio assoluto. Non c’è stato alcun caos. I parenti hanno perdonato, chi siamo noi per dire ‘non possiamo perdonare’. Ho chiesto anche scusa a chi la pensava diversamente». Il perdono, ha aggiunto il sacerdote, c'è stato anche tra i parenti di Antonietta e di Luigi. «Ho incontrato i parenti. Tra queste due famiglie si sarebbe potuto pensare ad uno scontro ma invece c’è stato il perdono».
 
Venerdì 9 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 11-03-2018 14:42

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-03-10 21:05:51
Il minimo l'inferno altro che perdono.
2018-03-10 19:31:50
Non si può perdonare chi non ci ha chiesto perdono, o non si è pentito di quello che ha fatto. Ma come: i preti pretendono la confessione, e danno pure la penitenza, per ottenere il perdono, e predicano il perdono quando manca il pentimento?
2018-03-10 14:07:40
Sti preti parlano troppo per conto terzi senza autorizzazione.La signora l'hanno risvegliata giusto per darle la brutta notizia e riaddormentata,di sicuro non le avranno fatto questa domanda cretina.Poveri noi.
2018-03-10 13:56:13
Mi fa schifo chi fa pressioni su una donna sola e disperata, magari col ricatto religioso.
2018-03-10 08:17:52
Bravo il parroco ed i famigliari sopratutto di ambo le parti, che hanno vissuto e vivono tuttora, momenti drammatici, da non augurare ai peggiori nemici. Pero' chiedo scua, non approfittiamo troppo di Dio!
6
  • 3,3 mila
QUICKMAP