Ciserano, distruggono statua della Madonna: 5 ragazzi incastrati dal video su Intagram

Lunedì 23 Aprile 2018
7
Ciserano, distruggono statua della Madonna: 5 ragazzi incastrati dal video su Intagram

Rubano una statua della Madonna dal parco pubblico, la distruggono in mille pezzi e inscenano anche una sorta di balletto sacrilego filmando tutto e pubblicando il video su Instagram. Cinque ragazzi, tutti italiani, tre di 17 e due di 18 anni, definiti di buona famiglia, sono stati denunciati a Ciserano (Bergamo) e dovranno rispondere del reato di «offese a una confessione religiosa mediante vilipendio o danneggiamento di cose». 
 


A rintracciarli, proprio grazie al video postato sui social, sono stati i carabinieri di Zingonia (Bergamo). Lo sfregio alla Madonna in ceramica alta circa mezzo metro risale al 13 aprile. L'episodio aveva indignato l'opinione pubblica.

L'episodio venne subito denunciato dal sindaco di Ciserano, Enea Bagini. I ragazzi ora rischiano fino a due anni di reclusione. I carabinieri di Zingonia e Treviglio hanno fatto sapere che in parte gli autori del grave gesto hanno fatto delle ammissioni, «cercando comunque di ridimensionare l'accaduto e, per quanto possibile, anche di circoscrivere le rispettive singole colpe».

La loro posizione è ora al vaglio della magistratura bergamasca per i maggiorenni e della magistratura minorile di Brescia per i minorenni. L'episodio si è verificato nel parco di via Amedeo di Savoia, nei pressi del centro abitato di Ciserano.

Ultimo aggiornamento: 25 Aprile, 19:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La realtà virtuale dei grillini e i problemi (reali) della città

di Simone Canettieri