Catania, il padre le vieta di andare al mare: tredicenne si lancia dal balcone

Lunedì 29 Giugno 2015
1
Il padre le vieta di andare al mare e la figlia tredicenne si getta dal balcone, dal secondo piano della sua abitazione.

È accaduto a Catania, nel quartiere periferico di Nesima, dove la ragazzina dopo la lite con il padre ha deciso di lanciarsi dal balcone. La ragazzina è ricoverata in ospedale con fratture multiple ma non verserebbe in pericolo di vita. Sulla vicenda indagano i Carabinieri. Ultimo aggiornamento: 30 Giugno, 15:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi