Brescia, malore mentre gioca a calcio, 13enne in coma: in campo non c'era ambulanza nè defibrillatore

Lunedì 10 Luglio 2017
4
Restano gravissime le condizioni del 13enne che ieri sera ha accusato un malore durante una partita di calcio a Porzano di Leno, in provincia di Brescia. Il giovane dopo aver battuto un calcio di punizione si è accasciato al suolo privo di conoscenza. Al momento del malore non era presente l'ambulanza e non c'era nemmeno il defibrillatore e così il ragazzino è stato inizialmente soccorso da un medico presente sugli spalti. Ora il 13enne è ricoverato in coma farmacologico agli Spedali Civili di Brescia.
  Ultimo aggiornamento: 11 Luglio, 10:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma