Bologna, shopping di lusso con carte di credito rubate: due arresti

Sabato 3 Febbraio 2018

Shopping nelle boutique di lusso, nel centro di Bologna, con carte di credito rubate. Dopo avere fatto acquisti sfrenati nei negozi più alla moda, due persone sono finite in manette. Ad arrestarli in flagranza in uno dei negozi di Galleria Cavour, la polizia postale dell'Emilia Romagna. Si tratta di un pregiudicato di 45 anni originario di Napoli ma residente a Cattolica, e di un ventenne. Dalle indagini, scattate lo scorso novembre, è emerso che le carte di credito venivano sistematicamente sottratte ai portalettere incaricati di consegnare le raccomandate contenenti le tessere.

I postini venivano seguiti durante il giro di consegna. Mentre distribuivano la posta, veniva forzato il bauletto del loro motorino e veniva sottratta la corrispondenza. Dagli accertamenti è emerso anche che gli indagati avevano già fatto acquisti nei negozi di Galleria Cavour. La polizia, così, ha iniziato a monitorare con costanza le transazioni delle carte sottratte. Il fascicolo d'indagine aperto presso la Procura di Bologna è stato affidato al sostituto procuratore Augusto Borghini, mentre l'arresto è stato convalidato dal gip Rita Zaccariello, che ha disposto la misura dei domiciliari.

Ultimo aggiornamento: 4 Febbraio, 14:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA