Blackout game, il video visto da Igor ha già un milione di visualizzazioni

Giovedì 13 Settembre 2018
1
Blackout game, il video visto da Igor ha già un milione di visualizzazioni

Conta quasi un milione di visualizzazioni il video che avrebbe spinto Igor, il quattordicenne milanese suicidatosi lo scorso 6 settembre, a mettersi una corda al collo e provare il "blackout game". Il ragazzo ha guardato un video sulle cinque «sfide pericolose» per «sballarsi senza droga», che presentava tra queste anche la pratica «in voga», si dice nello stesso filmato presente sulle più note piattaforme web, dell'auto-soffocamento. 

LEGGI ANCHE: Gioco mortale a Milano, quattordicenne muore soffocato
 

La Procura di Milano ha disposto «il sequestro preventivo e d'urgenza dei siti dove vengono pubblicati video, tutorial e messaggi» che il 14enne ha guardato prima di impiccarsi. Il sequestro è disposto «mediante ordine agli internet service provider» di inibire e rimuovere quei video con la pratica di auto-soffocamento.

Il video ha avuto già quasi un milione di visualizzazioni sul web e il ragazzino l'avrebbe visto poco prima di morire. Il video presenta le «sfide» in modo negativo, ossia sottolineando che sono «pericolosissime», ma allo stesso tempo mostra cosa fare per «sballarsi senza droga». Sul caso del ragazzino il pm di Milano Mauro Clerici ha aperto un fascicolo senza ipotesi di reato né indagati ed è in attesa degli esiti dell'autopsia e della relazione degli investigatori sugli accertamenti effettuati sullo smartphone del quattordicenne.

Ultimo aggiornamento: 13:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Le case sequestrate ai Casamonica, tra fiction e realtà

Colloquio di Alvaro Moretti e Ernesto Menicucci