Bari, bimba di tre anni a scuola con bustina di marijuana: la maestra manda la polizia a casa

Venerdì 24 Novembre 2017
1
Una bustina contenente marijuana: è quanto ha consegnato alla sua maestra d'infanzia una bimba di 3 anni ieri a Bari, in una scuola materna del quartiere Libertà. Il personale scolastico ha subito informato la polizia che è intervenuta sul posto, sequestrando la bustina, e si è poi recata nell'abitazione dei genitori della piccola. In casa c'era il padre e gli agenti, durante la perquisizione, hanno sequestrato altri due grammi circa di marijuana. L'uomo, 31enne di nazionalità nigeriana, è stato denunciato in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti.

Alcuni giorni fa un altro episodio di droga aveva coinvolto bimbi in piccolissima età. È accaduto a Cerignola (Foggia) dove un bimbo di 14 mesi ha rischiato di morire dopo aver ingerito in casa un pezzettino di hascisc scambiato per cioccolata. Il piccolo è ora ricoverato negli Ospedali Riuniti di Foggia ed è fuori pericolo. Il bimbo era stato ricoverato d'urgenza prima all'ospedale Tatarella di Cerignola per complicazioni respiratorie. Vista la situazione grave era stato poi trasferito a Foggia dove, dagli esami clinici eseguiti, è emerso che il bambino è risultato positivo al principio attivo della cannabis.
Ultimo aggiornamento: 25 Novembre, 11:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Viaggiare da soli? “Un sacco bello”. Anche senza andare in Polonia

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma