Base jumper di 25 anni si lancia e scompare: trovato morto nella notte

Giovedì 26 Luglio 2018
4
Base jumper di 25 anni si lancia e scompare: trovato morto nella notte

TRENTO - Un giovane base jumper di 25 anni è morto precipitando dal monte Brento in Trentino, luogo di decine di altri incidenti  negli ultimi anni. È avvenuto ieri sera verso le 20.30, ma del suo schianto si sono accorti più di tardi e solo dopo che  alcuni alpinisti hanno visto la vela a terra. Il giovane brasiliano, Reginaldo Gomes de Silvan, si era lanciato da solo, dopo avere usato un pulmino per arrivare in cima, ma senza dialogare con gli altri jumper sul posto.

I sanitari accorsi sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Dalla serata di ieri era disperso in Trentino inoltre un anziano, che non era rientrato da un'escursione nella zona tra il monte Cauriol e il Cardinal. L'hanno trovato senza vita stamani il soccorso alpino, che dalla notte lo cercava con forze dell'ordine e vigili del fuoco. Si tratta di Mauro Trettel, 71 anni, di Panchià, precipitato da un salto di rocce.

Ultimo aggiornamento: 27 Luglio, 20:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA