Milano, presa la banda delle rom che razziava i turisti in stazione: ecco come agiva

Domenica 17 Giugno 2018
23
Presa la banda delle rom che razziava i turisti in stazione. Ecco come agiva

Sono tornate in azione, ma sono state prese in flagranza di reato dagli agenti della Polfer, due delle componenti della cosiddetta banda delle bosniache, specializzata in furti con destrezza. L'ultimo episodio è accaduto in Stazione Centrale a Milano dove gli agenti hanno arrestato una bosniaca di 36 anni ed indagato la complice, una connazionale minorenne, per tentato furto ai danni di turisti orientali mentre si trovavano sui tapis roulant della stazione.

La donna, con l'aiuto della complice che ha coperto i suoi movimenti, è riuscita ad aprire lo zaino di uno dei turisti cercando di estrarre il portafoglio. Le due ladre sono state individuate dai poliziotti dell'antiborseggio della Polizia Ferroviaria che le stavano già osservando da alcuni minuti. Sono intervenuti e hanno bloccato le donne nella flagranza del furto. La vittima non si era accorta di nulla tanto che è rimasta meravigliata vedendosi circondata dalla Polizia. La donna è stata arrestata mentre la minore è stata indagata e affidata a una zia.

Ultimo aggiornamento: 18 Giugno, 22:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

´╗┐Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma