Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Trieste, bimbo di tre anni ingoia un pezzo di mela e muore soffocato

foto d'archivio
1 Minuto di Lettura
Venerdì 8 Luglio 2016, 10:42 - Ultimo aggiornamento: 10 Luglio, 14:29
Un bambino di tre anni, residente a Cordenons (Pordenone), è morto all'ospedale di Pordenone dove era stato ricoverato nella tarda serata di ieri per soffocamento, causato da un pezzo di mela che gli aveva ostruito le vie respiratorie. L'incidente era avvenuto nell'abitazione della famiglia del piccolo; dopo i primi tentativi dei genitori, era stato trasportato d'urgenza all'ospedale, ma era subito apparso in condizioni disperate. Il decesso è avvenuto nel pomeriggio di oggi.

Il bambino, secondo quanto si è potuto apprendere, ha cominciato a tossire ripetutamente, accusando subito dopo una crisi respiratoria. Il padre e la madre, compresa subito la drammaticità della situazione, hanno provato in ogni modo a fargli espellere il corpo estraneo che gli stava impedendo di respirare con regolarità, ma non c'è stato nulla da fare.
© RIPRODUZIONE RISERVATA