Torino, bimbo di un anno morto dopo la circoncisione: autopsia conferma setticemia

Mercoledì 1 Giugno 2016
2

È stata una setticemia, conseguente all'intervento di circoncisione, ad uccidere lunedì a Torino un bambino ghanese di appena un anno. Lo ha stabilito l'autopsia svolta nel pomeriggio dal medico legale Roberto Testi, incaricato dal pm Fabiola D'Errico. Sembrerebbero escluse, invece, cause legate alla supposta di paracetamolo che gli ha somministrato la madre dopo l'intervento. È ancora ricercato, intanto, il medico abusivo, forse un ghanese a cui i connazionali si rivolgono per queste pratiche rituali, che avrebbe effettuato l'intervento. Nei suoi confronti, così come nei confronti dei genitori del piccolo, l'accusa è di esercizio abusivo della professione medica con l'aggravante della morte della parte lesa.

Ultimo aggiornamento: 2 Giugno, 11:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma