Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Mogliano, «Ho spinto la bimba giù dal terrazzo: una voce mi ha detto di farlo»: confessione choc della mamma

Mogliano, «Ho spinto la bimba giù dal terrazzo: una voce mi ha detto di farlo»: confessione choc della mamma
di Denis Barea
2 Minuti di Lettura
Martedì 15 Maggio 2018, 09:40 - Ultimo aggiornamento: 16 Maggio, 15:51

«Ho spinto giù la bambina, una voce mi ha detto di farlo». Non è stato un incidente quello che domenica a Mogliano ha messo a repentaglio la vita di una piccola di nemmeno tre anni, ma un terribile dramma familiare. Sarebbe stata infatti la mamma a gettare nel vuoto la figlioletta dal terrazzino di casa e farle fare un volo di quasi sei metri, conclusosi miracolosamente senza conseguenze fatali sul manto erboso del nel giardino condominiale del residence. La donna, una casalinga 40enne, è stata arrestata ieri mattina dopo essere stata sentita dal magistrato.

LEGGI ANCHE bimba di 2 anni giù dal terrazzo: grave. Arrestata la madre: accusata di tentato omicidio

Nei suoi confronti il sostituto procuratore Massimo Zampicinini ha aperto un fascicolo di indagine con l’ipotesi di reato di tentato di omicidio. La donna ora si trova reclusa nel carcere femminile della Giudecca a Venezia. Già oggi dovrebbe tenersi l’udienza di convalida dell’arresto e, contestualmente, l’incidente probatorio chiesto dalla Procura di Treviso per stabilire le sue condizioni di salute mentale. La casalinga sarebbe stata infatti seguita da tempo per un disturbo di tipo psicologico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA