Trieste, bambina di 12 anni esce da scuola e scompare nel nulla: potrebbe aver varcato il confine

Mercoledì 29 Novembre 2017 di Paola Treppo
Tiana Erneka
Una bambina di 12 anni è scomparsa da Ancarano, un paese sloveno che sorge appena al di là del confine di Stato tra il Friuli e la Slovenia, contermine con il comune di Muggia.

Uscita da scuola nella giornata di ieri, martedì 28 novembre, non ha fatto rientro a casa e i genitori si sono subito allarmati. Sono state informate le forze dell'ordine di Capodistria che hanno lanciato un appello in accordo con i parenti: chiunque la veda deve chiamare subito il 112 o il 113. Allertate anche le forze dell'ordine italiane della zona di Trieste.

La bambina scomparsa si chiama Tiana Erneka, è slovena, è alta un metro e 60; ha lunghi capelli castani, gli occhi azzurri e l'ultima volta che è stata vista indossava un paio di pantaloni con fantasia tipo mimetico, grigi, una giacca verde sempre tipo mimetico con un cappuccio bordato da pelo bianco. Ai piedi scarpe di marca Nike.

La bambina vive ad Ancarano ed è quindi possibile che sia entrata in Italia poiché non ci sono più controlli al confine e il valico è proprio a due passi. Potrebbe averlo varcato anche a piedi, sempre che si sia allontanata da sola. Del caso di è occupato questa sera anche il programma di Rai Tre Chi l'ha visto

A darne notizia, diffondendo capillarmente la foto della bambina, è stata per prima la testata di informazione slovena Primorski Dnevnik che spiega come i genitori abbiano sporto già denuncia alla polizia slovena di Capodistria.  Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre, 16:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il ritorno della grillina Alisia dall’Olanda a Strasburgo

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma